martedì 4 ottobre 2011

Minimal, strong and bon ton coats for next winter

Almost we are here. It' doesn't seeming to be true, but in few weeks we will have to choose the coat for the next season.
Fluo, egg-shaped, double-breasted, long or to the knee, checked or in bon ton nuance, without neck, with korean neck, or with round neck. Yellow or orange, electric blue, sky blue, pastel colors and camel.
Here there are the salient marks of coats that we'll find going shopping for our next buying. So, what is the distinguishing feature of this season, A/I 2011/12? The answer leaps immediately observing the pics of items that i have selected: the minimal chic!
Also in coat with rounded shoulders like the one of Versace, or those with important and irregular nick by Costume National and Gianfranco Ferrè, or with checked print by Burberry Prorsum and Alberta Ferretti, or the yellow and orange fluo by Blumarine e Céline the lines are clear, sharp, or soft but in any case minimal, architectonic.
Straight or flared cuts... the message is to aim to a coloured, refined and clear look, but with elegant geometries, in short...a very strong look.
It will be the crisis's effect or the hard time that the world is living. Need of fun and plainnes. But a winter with all those colors, sometimes blinding too, and so sober and sophisticated coats...we have never seen it yet!



Ci siamo quasi. Non sembra, viste le temperature, ma tra qualche settimana dovremo scegliere il cappotto per la nuova stagione.
Fluo, egg-shaped, doppiopetto, lunghi o al ginocchio, a quadri o dalle nuance bon ton, senza collo, con collo alla coreana, o collettino rotondo. Gialli o arancio, blu elettrico, azzurro cielo, colori pastello e color cammello.
Ecco i tratti salienti dei cappotti che troveremo girando nei negozi per il nostro prossimo acquisto. Ma allora qual'è il tratto distintivo di questa stagione A/I 2011/12? La risposta salta subito all'occhio guardando le foto dei pezzi che ho selezionato: il minimal chic!
Anche nei cappotti con le spalle bombate come quello di Versace, o quelli dal collo importante e irregolare di Costume National e Gianfranco Ferrè, o la stampa a quadri di Burberry Prorsum e Alberta Ferretti, o il giallo e l'arancio fluo di Blumarine e Céline, le linee sono pulite, nette, o morbide ma comunque minimal, architettoniche.
Tagli dritti o a trapezio...il messaggio è quello di puntare ad un look colorato, raffinato, pulito ma dalle geometrie ricercate, insomma...un look very strong.
Sarà l'effetto della crisi e della stagione poco felice che il mondo sta vivendo. Il bisogno di allegria e sobrietà. Ma un inverno con tutti questi colori, anche a volte accecanti, e cappotti così sobri e sofisticati...non lo avevamo ancora visto!

Blumarine

Burberry Prorsum

Céline

Costume National

Ermanno Scervino

Gianfranco Ferrè

Giorgio Armani

Jil Sander

Max Mara

Miu Miu

Philosophy by Alberta Ferretti

Philosophy by Alberta Ferretti

Versace


0 comments:

Posta un commento