mercoledì 11 gennaio 2012

Pitti Uomo 2012: dandy and military chic

Dandy and military-chic. This is the key style of men's fashion presented to '81st edition of Pitti Uomo, the international men's clothing that takes place every year in the Fortezza da Basso in Florence. Until January 13, there are the presentations of 950 male brands from around the world. But after the first day already demarcated the real must-have that will guide the next purchase of glamorous man: '30s style dandy jackets, tailored coats and spats. The double-breasted suit will be the protagonist, but with softer and unstructured lines and colors ranging from cream to blue sky, the classic neutral and even the new ones and pastel, to dress even the youngest like real gentleman, without losing freshness and convenience. So also the fabrics will be soft and flowing.
The pants? Even in formal outfits will be tight at the ankle, and for the glamorous man even a little shorter, with the fold and the discovery of the ankle.
And then coats in cashmere and jersey that the man put on with ease, as if they were simple sweaters.
For the more sporting the new fashion was inspired by American policemen and firemen, creating jackets and trousers in super-resistant materials from the line loyal to the military style, but this time...chic and sophisticated.
Inspirations for the 2012 Man also coming from the 80s and from the colors of the English countryside, which glows soft and autumnal tones refined anti wind and anti rain jackets.
Curious? Here already are some pictures from the most 'menswear' posh event of Europe.




Dandy e militar-chic. Questo lo stile chiave della moda uomo presentata all' 81esima edizione di Pitti Uomo, il salone internazionale dell'abbigliamento maschile che si svolge ogni anno a Firenze nella Fortezza Da Basso. Fino al 13 gennaio si susseguiranno le presentazioni di 950 marchi maschili provenienti da tutto il mondo. Ma dopo il primo giorno già si delineano i veri must have che guideranno i prossimi acquisti dell'uomo glamour: lo stile dandy anni '30 con giacche, cappotti sartoriali e ghette. Anche il doppio petto sarà protagonista, ma con linee più morbide e destrutturate e colori che vanno dal panna, al blu cielo, ai classici neutro e anche quelli più nuovi e pastello, per vestire anche i più giovani da veri gentleman, senza perdere di freschezza e praticità. Quindi anche le stoffe saranno morbide e fluenti.
I pantaloni? Anche nell' outfit formale saranno stretti alla caviglia, e per l'uomo glamour anche un pò più corti, con la piega e la caviglia scoperta.
E poi capi spalla in jersey e anche in cashemir che l'uomo indosserà con disinvoltura, come fossero semplici maglioni.
Per i più sportivi la nuova moda si è ispirata a policemen e pompieri americani, dando vita a giubbotti e pantaloni in materiali super resistenti a dalla linea fedelissima allo stile militar, ma questa volta...chic e ricercata.
Ispirazioni per l'uomo 2012 arrivano anche dagli anni '80 e dai colori della campagna inglese, che tinge di toni morbidi e autunnali raffinatissime giacche anti vento e anti pioggia.
Curiosi? Ecco già alcune immagini dall'evento 'moda uomo' più posh d'Europa.


Boss Selection

Ermanno Scervino

Herno Laminar

Isaia

Lardini

Lubiam

Massimo Rebecchi

Peuterey

Tommy Hilfiger with G.H Bass and Co. - White Premiata

Valentino
d4497b1ddc694a0786a4701a1122487d

3 comments:

bhe..il pantalone stretto alla caviglia resta sempre il massimo dell'eleganza...bisogna stare attenti alla scarpa..si rischia di rovinare tutto

Si...io li abbinerei soprattutto alle flat shoes, di cui parlerò domani nel Weekly In and Out!!

assolutamente..in periodo estivo credo che il mocassino sia il massimo dell'eleganza...cmq assolutamente flat shoes. io personalmente non concepisco la scarpa..per intenderci la classica Hogan maschile alta...ingurdabile

Posta un commento