sabato 2 giugno 2012

Weekly In and Out: Balloon dress and Net


IN
A balloon or hot-air balloon, call them as you want. The balloon skirt or dress like them so much last winter that the designers did not hesitate to propose them in a cool humorous and colorful summer versions. The cutting balloon comes straight from the 80s, but this time it is revisited in a more feminine and elegant. Not paired with fishnet stockings and bright colors, then, but with dancers, bare legs, high sandals, clutch and refined accessories. From couture creations to the pret à porter, to the big low cost brands all (or almost) have proposed their own version of a balloon skirt or dress. Among the clothes there are models that emphasize the waist and the bag model as the sober and minimal idea of Max Mara. The bubble skirts, however, are almost always high-waisted, of course. Depart from the waist and emphasize your hips...highlighting the female form with all due respect to all women. Because the balloon dress is IN, but above all is well on each.



A palloncino o a mongolfiera, chiamateli come volete. La gonna o il vestitino a palloncino sono piaciuti così tanto lo scorso inverno che gli stilisti non hanno esitato a riproporli in versioni estive più fresche, ironiche e colorate. Il taglio a palloncino arriva direttamente dagli anni '80, ma questa volta è rivisitato in maniera più femminile ed elegante. Non abbinato a calze a rete e colori sgargianti, quindi, ma con ballerine, gambe nude, sandalo alto, pochette ed accessori raffinati. Dalle creazioni di alta moda al pret à porter, fino alle grandi catene low cost, tutti (o quasi) hanno proposto la loro versione di gonna o abito a palloncino. Tra gli abiti troviamo i modelli che esaltano il punto vita e quelli a sacco, come l' idea sobria e minimal di Max Mara. Le gonne a palloncino, invece, sono quasi sempre a vita alta, ovvio. Partono dal punto vita ed enfatizzano i fianchi...evidenziando le forme femminili con buona pace di tutte e donne. Perché l'abito balloon è IN, ma soprattutto sta bene ad ognuna.

Miss Borsalino

Gianfranco Ferrè

Annasui - Bottega Veneta

D&G - Moschino

Giambattista Valli

Max Mara

Valentino


OUT
And always from an 80s must the fashion victim return to be captured by the net. The fashion victim precisely. Because for a good taste a little net here and there on an accessory, or a dress or a pair of shoes, can be very beautiful. But being enveloped by the net from head to foot not. It' s somewhat exaggerated, out and of bad taste, like any exaggeration. Ermanno Scervino has majestically succeeded to get life to elegant and glamorous creations all in net, and a few others like him. In most cases, who have abounded, fell precisely in the net, but the net of vulgarity and of the sloppy effect style. So, although with some hesitation because a little bit net is beautiful...this week i say that a woman, completely surrounded by nets, is OUT.



E sempre da un must degli anni '80 ecco che le fashion victim tornano a farsi catturare dalle reti. Le fashion victim appunto. Perché per buon gusto un pò di rete sparsa quà e là su un accessorio, o su un abito, o su un paia di scarpe, può essere molto bella. Ma lasciarsi avvolgere di rete dalla testa ai piedi no. E' alquanto esagerato, quindi out e di cattivo gusto, un pò come tutte le esagerazioni in fondo. Ermanno Scervino è maestosamente riuscito a dare vita a creazioni tutte in rete elegantissime e glamour, e come lui pochi altri. Nella maggior parte dei casi chi ha abbondato è caduto appunto nella rete, ma quella della volgarità o dello stile effetto sciatto. Quindi, anche se con dei tentennamenti perché un po' di rete non guasta, anzi...questa settimana dico che una donna completamente avvolta da reti e retine è OUT.

Dolce e Gabbana

John Richmond


Mango

Zara

H&M

5 comments:

Brava Manu, hai grinta e scrivi benissimo e sai quello che dici. Ti seguo sempre!Samy

Li adoro :)
baci http://thefashiondiet2.blogspot.com/2012/05/get-celebrity-look_31.html

Grazie Samy, troppo carina;)

Stupendo questo blog, metti outfit, parli, racconti tanti aspetti della moda,complimenti.Passa sulla mia pagina fb.

Grazie mille, ma hai dimenticato di scrivere il link della tua pagina:) baci

Posta un commento