sabato 16 marzo 2013

Weekly In and Out: Mint green and Lamè

IN
We see it around or worn by fashionistas, especially those who love the bon ton look, for over a year. But next summer will be his moment of glory. Like almost all the greens, it is  whatever fascinating, but the mint green looks really special. It is not green and not blue water, it is pastel and bright, sweet and sophisticated, quirky and soft. At times it seems so ethereal as to seem magical, and other times it is so elegant and haughty to appear what it is: a very classy color. IN.



Lo vediamo in giro o indossato dai fashionisti, soprattutto da quelli che amano il bon ton look, da oltre un anno. Ma la prossima estate sarà il suo momento di massimo splendore. Come quasi tutti i verdi, affascina a prescindere, ma il verde menta sembra davvero speciale. Non è verde acqua e nemmeno azzurro, è pastello e luminoso, dolce e sofisticato, eccentrico e soft. A tratti pare talmente etereo da sembrare fiabesco, e altre volte è così elegante ed altero da apparire quello che è: un colore di gran classe. IN.


Emporio Armani

Forever 21

Gucci

Elie Saab

Louis Vuitton, Diane Von Fustenberg, Marc Jacobs

Miu Miu

Pollini


Rocco Barocco

Prada

OUT
Looking some look, it seems to be back to 1969, when André Courrges launched the 'fashion space', inspired by the first man landing on the moon. Metallic clothes but paraded on the catwalks of high fashion. Now the lame  unthreads on the streets. And if an accessory is nice and gives light the the outfit, the total laminate look is objectively excessive. OUT.



A guardare certi look, sembra quasi di essere tornati al 1969, quando André Courrges lanciò la 'moda spaziale', ispirata al primo sbarco dell'uomo sulla luna. Abiti metallizzati che però sfilavano sulle passerelle dell'alta moda. Ora il lamè sfila per le strade. E se un accessorio è piacevole e dona luce all'outfit, il total look  laminato è obiettivamente eccessivo. OUT.

Asos

Burberry Prorsum

Prima Classe Alviero Martini

0 comments:

Posta un commento