sabato 1 giugno 2013

Weekly In and Out: Total print and Maxi glasses

IN
The total print look of this season looks like a real trompe l'oeil. Geometric, flowery, colorful prints, designs of all kinds, worn from head to toe, bag and accessories included. In short, a riot of colors and shapes that cover the body as if to create special effects. Sense of taste? Yes, here it is essential! And if you don't have it? Well, if you like this total print so much, wear it anyway, it is so IN.



Sembra un vero e proprio trompe d'oeil il look total print di questa stagione. Stampe geometriche, fiorate, coloratissime, disegni di ogni genere, indossati dalla testa ai piedi, borsa e accessori compresi. Insomma, un tripudio di colori e forme che rivestono il corpo quasi a creare effetti speciali. Senso del gusto? Si, qui è essenziale! E se non c'è? Beh, se anche a voi piace tanto questo total print, indossatelo comunque, è così IN.

Dolce e Gabbana

Carven

Dries Van Noten

Guy Laroche

Marc Jacobs

Max&Co.

Prada


OUT
If, like me, you are passionate collectors of sunglasses, I think you will be disappointed by one of the latest news from the catwalk. Why? Because more than glasses they seem masks for welders. The maxi, mini, round, and butterfly glasses are really wonderful. The models presented this year are all really original and new. Some of theme look like real works of art, even. But these super masks that cover half face almost wrapping it, not, absolutely not. OUT.



Se come me siete appassionati collezionisti di occhiali da sole, credo rimarrete delusi da una delle ultime novità viste in passerella. Perché? Perché più che occhiali sembrano delle mascherine da saldatore. Belli gli occhiali maxi, quelli mini, quelli tonti e quelli a farfalla. I modelli presentati quest'anno sono tutti davvero originali, nuovissimi. Alcuni sembrano delle vere e proprie opere d'arte, addirittura. Ma queste super mascherine che coprono mezzo volto quasi avvolgendolo no, proprio no. OUT.

Cristiano Burani

Emilio Pucci

Michael Kors

0 comments:

Posta un commento