sabato 13 luglio 2013

Weekly In and Out: Shopping bag and Sabot

IN
Minimal design, pastel, neutral or pop colors, big volumes and details of the author. In short, elegance and practicality in two words: shopping bag. They are so simple and feminine tha you can wear them by day, in the city, or on some occasions in the evening or for an aperitif. And then you combine them easily to different look. Only one problem: knowing how to lead it casually without seeming a clumsy mannequins. Always glamorous and always to the fore, the shopping bag is IN.



Design minimal, colori pastello, neutro o pop, maxi volumi e dettagli d'autore. Insomma, eleganza e praticità in due parole: shopping bag. Sono così sobrie e femminili che oltre che di giorno, in città, in alcune occasioni si possono indossare anche di sera o per un aperitivo. E poi si abbinano con facilità ai diversi look. Unico problema: saperla portare con disinvoltura senza sembrare dei manichini impacciati. Sempre glamour e sempre alla ribalta, la shopping bag è IN.

Mulberry

Braccialini

Furla

Giorgio Armani

Miu Miu

Tod's


OUT
The origin of the sabot shoes, that is with the bare bad, is far and comes from areas of the Pyrenees, and even before the Netherlands and Belgium where them were built in wood. Aside from their practicality for some trades or even inside the house, because you wear and take them off very easily, I don't find anything more. Elegant? Not even. Indeed, despite the efforts of many designers who have now offered the sabot in all kinds, with the heel or the tapered tip, with the wedge hell and rounded toe, the discovered hell can even remove the glamorous and sophistication to the more chic look. OUT.



L'origine delle scarpe sabot, cioè con il tallone scoperto, è lontana e giunge dalle zone dei Pirenei, e ancor prima dall'Olanda e dal Belgio dove le costruivano in legno. A parte la loro praticità per alcuni mestieri o anche dentro casa, perché le metti e le togli con estrema facilità, io non ci trovo altro. Eleganti? Nemmeno a parlarne. Anzi, nonostante gli sforzi di molti designer che li hanno ormai proposti in ogni genere, con il tacco o la punta affusolata, con la zeppa e la punta arrotondata, quel tallone scoperto riesce a togliere raffinatezza a glamour anche ai look più chic. OUT.

Louis Vuitton

Manolo Blahnik

1 comments:

wow! purtroppo se ne vedono ancora tantissimi di questi sabot in giro....spesso aggravati dal terribile "tacco" a spillo di appena 4 cm!!!
Mariangela

Posta un commento