venerdì 6 settembre 2013

MFW, the awaited return of Capasa and the Piaggi's hats

Milan. The countdown for the Women's Fashion Week Spring/Summer 2014 begins. Six days of total immersion in the most important event in the world dedicated to the prêt-à-porter. The Camera Nazionale della Moda has announced the calendar: 74 show scheduled for 67 different fashion houses. Among the most eagerly awaited news by the press and not only, is the return of Ennio Capasa that, after 22 years in Paris, brings back Costume National on the catwalks of Milan, and then the debut of Alessandra Facchinetti (and we have yet to figure out whether she is really good) that the Tod's group wanted the creative director. Also for the first time the Fay collection will parade by the Aquilano Rimondi duo (who have already showed  their talents).
But as you well know fashion week is not just 'parades'. The calendar is full of social events, and above all cultural events such as the long-awaited grand opening on September 21 at the Palazzo Morando, of the exhibition "Hat-Ology, Anna Piaggi and her hats". Until November 30, you can see the immense heritage that the journalist and fashion icon has left to the world of the image and culture: hats, true works of art as her eclectic style, in which East and West, past and present meet. It was just her, Piaggi, that has left her mark in the history of fashion, to declare: "My hat is something personal. It contains the soul, the emotion and the feelings that move this little world".



Milano. Inizia il countdown per la Settimana della Moda Donna Primavera/Estate 2014. Sei giorni di total immersion nella più importante manifestazione al mondo dedicata al prêt-à-porter. La Camera Nazionale della Moda ha annunciato il calendario: 74 show previsti per 67 diverse case di moda. Tra le novità più attese dalla stampa e non solo, il ritorno di Ennio Capasa che, dopo 22 anni a Parigi, riporta Costume National sulle passerelle milanesi, e poi il debutto di Alessandra Facchinetti (e dobbiamo ancora capire se sia brava davvero) che il gruppo Tod's ha voluto alla direzione creativa. Inoltre per la prima volta sfilerà la collezione Fay disegnata dal duo Aquilano Rimondi (che invece il loro talento lo hanno già mostrato).
Ma come ben sapete la settimana della moda non è solo 'sfilate'. Il calendario è fitto di eventi mondani, e soprattutto di eventi culturali come l'attesissima inaugurazione, il 21 settembre al Palazzo Morando, della mostra "Hat-Ology, Anna Piaggi e i suoi cappelli". Fino al 30 novembre sarà possibile vedere dal vivo l’immensa eredità che la giornalista e icona della moda ha lasciato al mondo dell’immagine e della cultura: cappelli, vere e proprie opere d'arte eclettiche come il suo stile, in cui Oriente ed Occidente, passato e presente si incontrano. Era proprio lei, la Piaggi, che ha lasciato il segno nella storia della moda, a dichiarare: "Il mio cappello è qualcosa di personale. Contiene l’anima, il sentimento e le sensazioni che muovono questo piccolo mondo".

Anna Piaggi

Ennio Capasa

Aquilano and Rimondi


0 comments:

Posta un commento